Autobus a Skiathos – come spostarsi facilmente

Sharing is Caring! :)

In questo articolo vi parlo di come spostarsi in autobus a Skiathos, il mezzo di trasporto secondo me più pratico nell’isola greca.

Skiathos è un’isola greca dalle dimensioni molto contenute, appena una decina di kilometri di diametro. Ci sono una manciata di strade asfaltate, principalmente a sud dell’isola e attorno al paese (“Skiathos Town”) che si trova a sud-est.

Le altre strade, sparpagliate nel resto dell’isola tra pineta e colline, sono di terra battuta o di sassi e passano letteralmente in mezzo alla natura; possono essere percorse tranquillamente anche a piedi, come il percorso per arrivare a Mandraki Beach.

Se avete già dato un’occhiata alla guida alle spiagge migliori di Skiathos o all’elenco delle dieci cose da fare a Skiathos , avrete già capito che l’autobus a Skiathos è probabilmente il modo più pratico per spostarsi e che vi permette di raggiungere la maggior parte delle destinazioni.

Noleggiare un’auto a Skiathos è possibile, ma secondo me non ne vale la pena. Vi permetterebbe di visitare un paio di spiagge in più a Nord di Skiathos, diversamente difficili da raggiungere, ma vi farebbe perdere un sacco di tempo per trovare un parcheggio se alloggiate a Skiathos Town.

In alternativa ci sono anche i noleggi di motorini e quad, ma si leggono in rete tante opinioni contrastanti con storie di motorini che si rompono per strada e gente che si fa male a causa delle strade impervie, quindi valutate bene!

Autobus a Skiathos

Torniamo quindi a come spostarsi in autobus a Skiathos !

E’ tutto molto semplice: esistono solo due linee di autobus: la linea verde che porta solo al monastero Evangelistras e la linea rossa che percorre tutta la strada principale di Skiathos che costeggia il sud dell’isola lungo 26 fermate numerate.

Linea Verde

Parte dal parcheggio della scuola a Skiathos Town, che funge anche da stazione degli autobus dell’isola, il quale si trova di fronte al porto nuovo. Non c’è una corsia o una fermata specifica. Troverete appeso ad un albero con delle puntine il foglio con gli orari per andare verso il Monastero Evangelistras.

Fa una sola fermata (all’ingresso del monastero) e il biglietto si paga direttamente all’autista (2 euro per tratta). Se non ricordo male fa 4 viaggi durante il mattino e altri 3 al pomeriggio.

Non aspettatevi di vedere arrivare un bus verde visto il nome “linea verde”, nel mio caso è arrivato un minibus 12 posti di colore rosso 🙂

Linea Rossa

Parte dallo stesso punto della linea verde, ma prosegue per tutta l’isola passando per 26 fermate numerate.

Le 26 fermate sono quasi tutte nelle vicinanze di una spiaggia. Se volete una visione precisa della posizione delle varie fermate per capire dove scendere vi consiglio di scaricarvi l’applicazione maps.me e le mappe di Skiathos.

Oppure consultate la mia guida alle migliori spiagge di Skiathos dove troverete già indicato il numero della fermata più vicina per ciascuna spiaggia! 🙂

Autobus a Skiathos
Le fermate della linea rossa di Skiathos

Gli autobus che fanno servizio su questa linea sono abbastanza diversi tra loro, (anche in questo caso non aspettatevi bus rossi per la linea rossa) ma li riconoscete perchè in alto sul vetro c’è scritto “Skiathos-Koukounaries” in alfabeto greco, e/o un piccolo cartello “local bus”.

Biglietti:

Il biglietto si acquista a bordo dal bigliettaio, costa 1,60 euro per le tratte che attraversano circa “metà isola” (ad esempio dalla fermata 1 alla 14), oppure 2 euro per le tratte più lunghe.

Al momento dell’acquisto del biglietto vi chiederà a quale fermata scendete e ve la annuncerà a gran voce (in inglese) quando il bus sta per arrivarci, quindi non c’è rischio di perdersi.

Non esistono biglietti andata/ritorno o abbonamenti come i settimanali, solo biglietti singoli; Armatevi quindi di monete 😀

Orari:  

Variano un po’ in base al mese dell’anno, ma trovate gli orari appesi alle fermate. Ne passa uno ogni 15 minuti d’estate o diversamente uno ogni mezz’ora. Si parte dalle 7 di mattina fino a dopo mezzanotte.

Gli orari comunque sono un po’ indicativi, perchè il tempo di percorrenza fino al capolinea sarebbe di 15 minuti ma se c’è tanta gente che sale potete metterci anche mezz’ora.

Consiglio importante:  se siete in alta stagione cercate sempre di salire dalle prime fermate quando possibile, dalla 1 alla 4 o dalla 26 alla 23 al ritorno. Questo per evitare di rimanere in piedi, visto che l’autobus continua a caricare senza limiti (e il bigliettaio fa poi delle acrobazie incredibili per passare a riscoutere in mezzo alla gente) 😆

Bus per l’aeroporto di Skiathos?

C’era infine una linea blu di autobus a Skiathos, stando a quanto si legge in internet, che partendo dalla medesima fermata iniziale passava per l’aeroporto per poi arrivare fino a Xanemos Beach, la spiaggia che si trova sotto l’estremità nord della pista dell’aeroporto.

A detta di un autista del luogo però, questa linea non esiste più.

Questo potrebbe essere un problema se volevate spostarvi da o verso l’aeroporto di Skiathos con un autobus. Le alternative per raggiungere l’aeroporto sono Tre:

  • Andarci a piedi, dall’uscita dell’aeroporto al centro è circa 1,5 km di strada senza dislivelli.
  • Verificare se il vostro albergo fa servizio navetta per l’aeroporto, alcuni lo fanno anche gratuitamente.
  • Andarci in taxi: occhio che i tassisti sono furbetti (a quanto pare è difficile trovare un paese dove non lo siano…); al mio arrivo in aeroporto, mentre attendevo che il proprietario dell’hotel venisse a prenderci, per ben 3 volte in dieci minuti sono venuti i tassisti a proporci di andare in taxi, il cui costo era attorno ai 12 euro, tentando di convincerci affermando con sicurezza che il proprietario non sarebbe venuto a prenderci, che dovevamo sbrigarci perchè di lì a poco non ci sarebbero stati più taxi, e con un’altra spiegazione che non sono riuscito a capire ma che conteneva la parola “police”.

E ora che sapete come spostarvi a Skiathos, è il momento di prendere il bus per raggiungere le migliori spiagge di Skiathos !

Infine non vi resta che trovare un volo economico! Si può arrivare a Skiathos partendo da vari aeroporti d’Italia, ad esempio con la compagnia Volotea che periodicamente lancia offerte per voli a partire da 5 euro (di cui ho usufruito anch’io per il mio viaggio 🙂 ).

Ma anche se non trovate l’offerta a 5 euro nel periodo che avete scelto, vi ricordo che c’è sempre il modo per ottenere uno sconto con Volotea fino a 30 euro.

Quindi prima di partire controllate bene, magari facendo una ricerca nel box qui sotto, che confronta tutti i possibili voli per Skiathos mostrando quello più economico o quello più veloce! Il mio consiglio è di cercare sempre anche i voli in partenza da un aeroporto un po’ più lontano da casa, potreste scoprire dei voli molto più economici e diretti senza scalo!

Hai trovato utile questo articolo? Allora condividilo con gli amici e segui la pagina facebook! 🙂

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano 🙂
Mi occupo di informatica e webdesign e quando posso pianifico fughe all'estero o al caldo.


Sharing is Caring! :)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.