Paesaggi di un altro pianeta – i vigneti di Lanzarote

Sharing is Caring! :)

L’isola di Lanzarote, nell’arcipelago delle isole Canarie, è una riserva inesauribile di panorami talmente incredibili che danno la sensazione di trovarsi in un altro pianeta, a volte sulla Luna, altre su Marte, altre dove l’uomo non è ancora arrivato…

Non basta un articolo per elencarli tutti, infatti partiamo con uno soltanto! 🙂

Ne è un esempio la zona nei dintorni del pueblo La Geria, dove sul terreno vulcanico, che è completamente nero e ricco di nutrienti ma difficile da coltivare, gli isolani sono riusciti a costruire dei vigneti molto particolari. Infatti a causa del vento costante che soffia sull’isola ogni vite è stata piantata all’interno di una buca circolare scavata al fine di tenere la pianta al riparo ed evitare che si danneggi; questo ovviamente costringe ad una raccolta manuale dell’uva, la Malvasia vulcanica, tipica dell’isola.

Wow! Come ci si arriva?

Basta passare per la strada LZ-30 nei dintorni di La Geria (perfino dalla mappa si nota già la colorazione scura) e fermarsi in un punto a piacimento per ammirare uno spettacolo naturale difficilmente visibile altrove.

vigneti di Lanzarote
vigneti di Lanzarote

La regolarità delle buche lo fa quasi somigliare ad un alveare se visto in lontananza; se poi procedete con l’auto fino a dove termina il vigneto, sembrerà di guidare su una strada costruita sopra un campo di lava appena raffreddata.

E se volete anche gustare il prodotto di quello che state vedendo, recatevi in una delle varie cantine (o Bodega del vino) che si trovano disseminate per l’isola (ne troverete davvero anche solo girando con l’auto) ad assaggiare il prodotto finito!

Panoramica del vigneto – Clicca per ingrandire

Resta aggiornato per altri articoli su Lanzarote e i suoi panorami!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo o segui la pagina Facebook! 🙂

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano 🙂
Mi occupo di informatica e webdesign e quando posso pianifico fughe all'estero o al caldo.


Sharing is Caring! :)

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.