Dove alloggiare a Malta: giovani o con bambini? Guida completa

Nel preparare la vostra vacanza a Malta potreste essere confortati dal fatto che sia una piccola isola e che quindi, tutto sommato, la scelta del luogo dove alloggiare a Malta possa essere sottovalutata, “tanto poi ci spostiamo velocemente”.

Niente di più sbagliato. L’isola di Malta (e mi riferisco qui all’isola principale dell’arcipelago omonimo) è certamente piccola ma è anche uno dei luoghi più densamente abitati d’Europa.

E come se non bastasse, pur non superando i 250 metri di altitudine, Malta ha una conformazione geografica fatta di continue salite, discese, precipizi, curve e curvette con il risultato che, soprattutto in corrispondenza delle cittadine più trafficate, per percorrere 5 km ci si impieghi anche un’ora.

Ecco perché la scelta del luogo dove alloggiare a Malta va fatta con cura per non trasformare la vacanza in un disastro! Infatti la scelta della zona per soggiornare sarà molto diversa a seconda dei vostri gusti.

Questa guida partirà dalle zone migliori dove alloggiare a Malta per i giovani, per chi cerca vita notturna o in generale una buona disponibilità di servizi a portata di mano, per poi proseguire con zone sempre più tranquille e adatte a chi vuole alloggiare a Malta lontano dal caos delle cittadine principali e immergersi nel relax o nella natura. Buona lettura!

Dove alloggiare a Malta - spiagge di Malta
Una vecchia mappa che mi ero fatto prima di andarci 🙂

Dove Alloggiare a Malta per Giovani

Se siete giovani e cercate divertimento la scelta giusta per dormire a Malta si restringe nelle zone di St.Julian e Sliema, i due quartieri più trafficati e famosi dell’isola (ma anche i più costosi), che assieme all’adiacente capitale La Valletta formano l’agglomerato urbano più denso di Malta e per questo anche il più servito dai mezzi pubblici.

Vediamo ogni zona più in dettaglio.

Saint Julian

Pro: si raggiungono Paceville e i locali della vita notturna a piedi in pochi attimi e ci sono mezzi pubblici verso tutte le zone dell’isola.
Contro: di notte certe zone possono essere rumorose e poco pulite. Mancanza di spiagge accettabili a breve distanza. Zona mediamente più costosa.

Saint Julian, un quartiere il cui nome probabilmente vi dice poco. Magari se dico “Paceville” vi è più familiare?

St.Julian è appunto il quartiere dove si trova Paceville, la strada lunga circa 200 metri costituita da un susseguirsi di locali, bar, discoteche e night uno dopo l’altro.

Una delle aree di movida in stile paese dei balocchi più gettonate dell’intera Europa, seconda forse solo ad Ibiza e Maiorca. Se è questo il vostro obiettivo della vacanza, St.Julian è il posto giusto per alloggiare a Malta.

Non mi dilungo su Paceville in quanto ve ne parlo in modo molto più dettagliato nella guida alla vita notturna di Malta, ma ci tengo a dire che sebbene mi piaccia andare ogni tanto nei discobar durante i miei viaggi, Paceville è probabilmente la strada di locali notturni più “cupa” che io abbia mai visto, perlomeno nei mesi di alta stagione. Niente di terrificante, ma in confronto Magaluf è un paradiso terrestre! 😀

Al di là di questa osservazione personale, consiglio di scegliere St.Julian per alloggiare a Malta a chi vuole andare fuori tutte le sere senza camminare tanto, mentre per chi vuole comunque farlo ma è disposto a camminare un po’ di più per stare in una zona un po’ più pulita, consiglio la prossima zona: Sliema.

Sliema

Pro: zona ben servita, mezzi pubblici verso ogni destinazione, partenze dei traghetti per i tour in barca, si raggiunge Paceville a patto di camminare un po’ di più, più pulita rispetto a St.Julian.
Contro: rimane comunque un quartiere per alloggiare a Malta molto trafficato e ugualmente costoso, non ci sono vere spiagge.

Appena a Sud del quartiere di St.Julian troviamo il quartiere di Sliema. Separato dal precedente da una piccola baia con un lungomare dove vale la pena di passeggiare la sera e ammirare i riflessi delle luci, si impiegano dai 15 ai 30 minuti a piedi per passare da un quartiere all’altro a seconda di dove si alloggia. Se volete arrivare a piedi a Paceville cercate un alloggio nella zona più a nord di Sliema per non dover camminare troppo.

Sliema è un “classico” quartiere di città, con strade trafficate, servizi, minimarket ma anche palazzi di 6-10 piani come se niente fosse, visto il poco spazio e l’alta densità di popolazione nella zona.

A chi consiglio Sliema?

Sebbene si tratti di un quartiere ad alta densità abitativa e gli spostamenti richiedano tempo (ci sono infatti bus per andare ovunque ma per fare i primi 2-3 km per uscire dalla città può volerci quasi un’ora in orari di punta), Sliema è forse il posto migliore dove alloggiare a Malta sia per chi vuole fare vita notturna, sia per chi vuole avere sottomano i servizi principali e poter raggiungere in bus ogni angolo dell’isola, senza quindi noleggiare un’auto che sarebbe anche difficile da parcheggiare e guidare in quest’area!

Da Sliema partono inoltre la maggior parte delle imbarcazioni e tour guidati che fanno le escursioni verso Gozo, Comino o altre coste dell’arcipelago. Quella che non dovete perdere assolutamente è l’escursione alla Blue Lagoon di Comino, a mio avviso il luogo con il mare più bello di tutto l’arcipelago di Malta.

Sul lungomare si trovano delle belle passeggiate pedonali e vari bar o ristoranti. Ci sono un po’ ovunque dei minimarket e supermercati per rifornirsi di tutto il necessario, ma ricordate sempre di fare le scorte entro le 22-23 di sera.

Dico questo in particolare per quanto riguarda l’acqua: non essendo consigliabile bere quella del rubinetto a Malta dovrete comprare un po’ di bottiglie e se scoprite di aver finito le scorte dopocena quando chiudono anche i minimarket potreste essere in difficoltà. 🙂

Non consiglio invece di scegliere Sliema per alloggiare a Malta a chi vuole arrivare in spiaggia con pochi passi. Le spiagge scarseggiano in quest’area, ci sono alcuni piccoli angoli di costa rocciosa sulla baia antistante dove fare un bagno in velocità e un giardino pubblico carino per rilassarsi un po’, ma si trovano a breve distanza dalla strada e dagli attracchi delle barche. Per il mare vero meglio spostarsi altrove.

Dove Alloggiare a Malta - Sliema
Qualche angolo roccioso per tuffarsi di fronte a Sliema

Non consiglio di alloggiare a Malta in questa zona anche a chi sta scappando da una città italiana e non vuole sentirsi anche in vacanza intrappolato in un’altra città. Tra fermate degli autobus, strade trafficate, auto di ogni età che sgasano e doppie attenzioni per attraversare la strada (dato che a Malta si guida sul lato opposto come in UK) potreste non sentirvi proprio in vacanza, in particolare se ci andate in agosto!

Dovrete anche abituarvi alla curiosa sensazione di sentire ogni 30 secondi il suono di una sgommata o di una inchiodata. Non si tratta di vere pazzie automobilistiche (sebbene la guida a Malta sia abbastanza spericolata) ma del fatto che con le temperature dell’isola l’asfalto si è quasi completamente ricoperto di gomma di pneumatici, facendo in modo che ogni auto che gira lo sterzo anche a passo d’uomo provochi il suono di una inchiodata. 😆

Alloggiare a Malta a St.Julian o a Sliema nei classici hotel o B&B costa un po’ di più che altrove, soprattutto d’estate. Se siete in un gruppo di almeno 3/4 persone, è probabile che inizi ad essere più conveniente un appartamento con Airbnb o simili piuttosto che un hotel (se usate Airbnb approfittate di questo sconto di 25 euro).

Per quanto io non ami Airbnb (lo uso infatti solo nelle zone in cui c’è forte divario di prezzo), potreste anche essere facilitati nel comunicare con il proprietario visto che Malta pullula di italiani che hanno deciso di vivere lì comprando un appartamento e riaffittandolo ai turisti a prezzi di oltre 1000 euro a settimana durante l’estate.

Dalla mappa qui sotto inserendo le vostre date potete vedere le soluzioni disponibili e i relativi prezzi:




Booking.com

 

Dove Alloggiare a Malta con bambini, in coppia o in cerca di relax

Bugibba

Pro: quartiere più rilassato per alloggiare a Malta, alcune spiagge raggiungibili a piedi, possibilità di tenere un’auto senza impazzire, qualche linea di autobus disponibile, prezzi un po’ più bassi.
Contro: minore vita notturna.

Agglomerato urbano nel centro-nord dell’isola di Malta, più piccolo e tranquillo dei precedenti, Bugibba è una buona zona dove alloggiare a Malta per chi non è particolarmente interessato alle folli notti di movida ma preferisce rilassarsi e risparmiare.

Ottima scelta per cerca un po’ di mare senza dover passare un sacco di tempo in autobus. Pur non essendoci grandi spiagge sabbiose nelle immediate vicinanze, lungo tutta la costa di Bugibba si intervallano piccoli punti di costa rocciosa dove potrete stendervi tranquillamente.

Sulla punta est di Bugibba si sviluppa infine la spiaggia di San Paolo dove si trova anche un isolotto connesso da delle “piscine” in parte naturali e in parte artificiali, il tutto meritevole di almeno una mezza giornata di visita.

E’ una buona posizione anche per alloggiare a Malta con bambini, basta prestare un po’ di attenzione sulle spiagge rocciose più spigolose.

Spaggia di Bugibba, Malta
Spiaggia di San Paolo e isolotto collegati da una “piscina” un po’ naturale e un po’ artificiale

Non mancano a Bugibba i servizi principali, il Malta National Aquarium, bar e ristoranti. Ho fatto il mio pranzo più abbondante e meno costoso proprio nel bar fronte mare davanti la spiaggia di San Paolo.

Attraverso Bugibba passano alcune linee di autobus che la collegano principalmente alle zone di Sliema-Valletta verso sud e all’estremo nord dove si trovano altre spiagge sabbiose più estese, quindi con un po’ di pazienza anche Bugibba è una buona zona dove alloggiare senza necessariamente aver bisogno di un’auto ma sfruttando solo gli autobus di Malta.

E se proprio una sera volete andare a ballare a St.Julian, potete valutare l’opzione di un taxi che non sarà particolarmente costoso vista la distanza non eccessiva. Per i taxi a Malta è importante sempre stabilire bene il prezzo prima di partire ed evitare sempre i taxi abusivi!

Se volete alloggiare a Bugibba nella mappa qui sotto potete inserire le vostre date e vedere i prezzi disponibili:



Booking.com

 

Il nord: Ghadira Bay – Mellieha

Pro: varie spiagge e baie da scoprire, zona rilassata, vicinanza ai traghetti per Gozo e Comino.
Contro: vita notturna quasi nulla, necessità di un’auto per spostarsi o di una bici e buone gambe.

Ghadira Bay è la baia dove si trova la spiaggia sabbiosa più ampia di Malta, che si trova nel nord dell’isola, nella zona di Mellieha. Non c’è però disponibilità di alloggi fronte mare lungo questa baia dove invece passa solo la strada servita da numerose fermate degli autobus.

Si tratta di un ottimo posto per alloggiare a Malta con bambini se vi piace andare in spiaggia senza pensieri, visto che Ghadira Bay è quasi interamente sabbiosa e il fondale scende molto gradualmente. Vi parlo di tutte le spiagge di Malta in quest’altra guida.

Alloggiare a Malta, Ghadira, Mellieha
Ghadira Bay, lunga spiaggia sabbiosa e per un tratto anche rocciosa, dalle acque calme

Per alloggiare in questa zona quindi è necessario spostarsi nella zona di Mellieha – Santa Maria appena a sud della baia, oppure sul promontorio a nord della baia in direzione Cirkewwa. Se ci si allontana dai dintorni della baia attenzione che entrambe le zone presentano un dislivello, quindi se non vi piace camminare in salita rimanete in zona “vista mare”.

Se non vi interessa la vita mondana ma preferite natura e relax, un altro vantaggio di alloggiare a Malta in queste zone è che e camminando o affittando una bici (o anche un’auto visto che qui è molto più semplice guidare che vicino a La Valletta) potrete andare alla scoperta di piccole baie o spiagge poco battute nel promontorio a nord. Vi basta fare zoom sulla mappa (impostando la vista satellite) per scovarne da visitare.

Se lo fate portate sempre abbondante acqua perchè a Malta il sole batte e l’ombra è poca!

In corrispondenza di Cirkewwa all’estremo nord, partono inoltre tutti i traghetti per le altre isole dell’arcipelago. Questa zona è quindi un’ottima scelta dove alloggiare a Malta per chi vuole visitare Gozo o Comino e la Blue Lagoon!

Se volete alloggiare da queste parti si trovano principalmente alberghi 4 stelle o appartamenti (sia economici che di lusso). Qualche esempio che vi posso consigliare:

  • Pelican Court – economico appartamento per 5 persone con vista mare, wifi, balcone e cucina;
  • Riu SeaBank Malta – albergo 4 stelle dal lato sud della baia, con vista mare, palestra, spa, centro benessere, piscina, ristorante, trattamenti corpo, sauna, eventuale servizio babysitter e organizzazione escursioni;
  • Mellieha Bay Hotel – albergo 4 stelle dal lato nord della baia con vista mare, palestra, piscina, ristorante e spiaggia privata, eventuale servizio massaggi e baby-sitter;
  • Villa Neptune – se non badate a spese, un’intera moderna villa di 1200mq per ospitare fino a 8 persone con giardino, piscina, vista sulla baia… e tutto ciò che potete desiderare!

Marsaxlokk

Pro: villaggio suggestivo di pescatori e un paio di spiagge vicine, relax massimo.
Contro: un po’ piccolo e lontano da tutte le altre zone, serve un’auto per forza, no vita notturna.

Per fortuna devo solo scriverlo e non pronunciarlo: Marsaxlokk è un villaggio al sud dell’isola, noto per i suoi pescatori e le banche dipinte con colori e aspetto accattivanti. Da queste foto di Google potete farvi un’idea di cosa intendo (anche se quasi tutte quelle foto sono ritoccate con saturazioni esagerate).

Scegliendo Marsaxlokk come base dove alloggiare a Malta quindi avrete senz’altro tranquillità e alcune belle spiagge abbastanza famose a un paio di kilometri di distanza come St.Thomas Bay e Peter’s Pool.

Lo svantaggio di scegliere Marsaxlokk per alloggiare a Malta è che vi servirà sicuramente un’auto se volete spostarvi altrove, dato che tutte le altre attrazioni e villaggi dell’isola si trovano “dall’altra parte di Malta” e con i soli mezzi pubblici i tempi rischiano di diventare proibitivi.

Se sceglierete Marsaxlokk per alloggiare a Malta si trovano alloggi sia economici sia di lusso, particolarmente tradizionali. Qualche esempio che vi posso consigliare:

  • Fisherman’s Cove Guesthouse – guesthouse con camere private da 2 o 4 persone, dagli interni moderni e colorati, wifi gratuito;
  • Quayside – economici ma curati appartamenti fino a 4 persone dall’aspetto tradizionale, con travi in legno, slabs di pietra e piastrelle dipinte a mano;
  • Marigold Penthouse – intero appartamento di 200 mq con balcone con vista, piscina, 4 camere fino a 8 persone, idromassaggio, cucina e wifi.

Gozo

Pro: prezzi inferiori, meta alternativa, un’isola meno battuta dal turismo e più tradizionale, spostamenti in auto più semplici, varie spiagge a disposizione.
Contro: visitare l’isola di Malta diventa più impegnativo, varie ore per arrivare e tornare dall’aeroporto.

Gozo è la seconda isola dell’arcipelago di Malta per dimensione. Se cercate una zona meno turistica dove immergervi nella vita reale dell’arcipelago, meno costosa e più rilassata, allora Gozo può essere il posto migliore dove alloggiare per voi.

A patto di essere disposti a prendere il traghetto per raggiungerla e per tornare in aeroporto (calcolando le varie ore necessarie al tragitto completo) e a noleggiare un’auto per spostarvi.

Non mancano anche a Gozo varie spiagge da visitare, raggiungendole in auto o in motorino.



Booking.com

 

Dove alloggiare a Malta per chi cerca un po’ di storia

La Valletta

Dove alloggiare a Malta per chi vuole visitare le zone più storiche? La Valletta! Capitale dell’isola, è un po’ diversa dalle capitali come siamo abituati a concepirle, e diversa anche dalle vicine Sliema e St.Julian di cui abbiamo parlato prima.

Se Sliema può essere definita la capitale operativa, piena di traffico, palazzi e attività, La Valletta la definirei più un museo a cielo aperto. Un pezzo di storia che è rimasto abbastanza conservato nei secoli e non stravolto da strade enormi, traffico e modernità di ogni genere. Qui vi racconto cosa merita di essere visitato a La Valletta.

Tant’è che visitare La Valletta di domenica è il momento migliore (o peggiore?) in assoluto. Questo perchè tutte le attività commerciali sono chiuse e non c’è assolutamente nulla di aperto in giro. 😆

Nei mesi estivi più caldi non state a La Valletta durante il giorno, soprattutto se le temperature superano i 35 gradi: il riflesso del calore su strade ed edifici trasforma la città in un vero forno senza ventilazione (constatato personalmente!)

Dove alloggiare a Malta, La Valletta
Uno dei (veramente tanti) scorci di La Valletta
Se vi va di alloggiare a La Valletta trovate un po’ di tutto, dal 5 stelle Grand Hotel Excelsior alle camere economiche come Lovely House.

Medina

Medina (o Mdina), localizzata nel centro dell’isola, era l’antica capitale dell’isola. Qui c’è probabilmente più storia che in tutto il resto dell’isola, ma non avendo avuto il tempo materiale per visitarla non vi so dare molti dettagli.

Di sicuro se scegliete Medina per alloggiare a Malta non sarete ossessionati dal traffico ma vi servirà un’auto per spostarvi, anche per raggiungere il mare!

Se decidete di alloggiare a Mdina, magari anche solo per una notte, potete trovare degli alloggi particolarmente suggestivi:

  • Guard Tower – appartamento per 2 alloggiato in una torre, arredato con mobili antichi, camera con letto in ferro battuto, cucina, bagno e zona soggiorno con lampadario di cristallo e mobili in legno;
  • Xara Palace Relais – struttura a 5 stelle con appartamenti in un edificio del 17° secolo arredata con mobili antichi e dipinti originali. Il prezzo non è per tutti!
  • Point de vue – camere curate a prezzo abbordabile in ottima posizione;
  • My travel house – camere economiche ma moderne, con bagno privato o con bagno in comune.

Dove alloggiare se sei un eremita? A Comino!

Comino, la terza isola dell’arcipelago, che ospita anche la famosa Blue Lagoon, è per il resto della superficie disabitata (o meglio, risultano ufficialmente 4 residenti) ed incontaminata, fatto salvo qualche sporadico campeggio improvvisato qui e lì.

Se volete alloggiare a Malta lontano da tutti tra mare e silenzio assoluto… fateci un pensiero! C’è una sola struttura ricettiva hotel/bungalow che potete vedere qui o in alternativa vi potete accampare se avete con voi tutto il necessario. Sarà sicuramente un’esperienza diversa dal solito.

Comino, Malta
Stradine nel cuore di Comino

E se il Conte di Montecristo è uno dei vostri film preferiti, fate una camminata fino alla torre dove è stata girata una scena del film.

dove alloggiare a Malta - comino

Ora che avete trovato il posto giusto per alloggiare a Malta, non dimenticate anche di vedere cosa visitare a Malta, di cercare qualche bella spiaggia e di leggere la guida alla vita notturna di Malta! 🙂

E il volo?

Per raggiungere Malta ci sono due nuovi voli diretti con Volotea da Genova e Verona. Se non fosse questo il vostro caso fate allora una ricerca con il box qui sotto che trova i voli più economici o veloci dalla vostra zona!

Vi è stata utile questa guida? Condividetela con gli amici o seguite la pagina facebook ufficiale per rimanere sempre aggiornati!


Come valuteresti questo articolo? Lascia un voto! 🙂
[Voti: 3    Media Voto: 4.7/5]

Sharing is Caring! :)

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano :) Mi occupo di informatica e quando posso pianifico fughe al caldo.
Spesso prima di un viaggio si perde tanto tempo a fare ricerche a volte fuorvianti. Questo sito nasce con lo scopo di farvi trovare tutto ciò di cui avete bisogno in un solo sito web, dagli alloggi alle mappe, dalle cose da visitare ai tranelli da evitare. Scopri di più

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.