Cosa visitare a Malta e a La Valletta

Cosa visitare a Malta oltre alle spiagge? Vediamo in questa guida quali sono i maggiori luoghi di interesse da visitare a Malta, sia per quanto riguarda la natura, sia per quanto riguarda la storia, perchè anche se spesso non ci si pensa, l’isola di Malta è piena di storia.

Vedremo quindi 15 luoghi da visitare a Malta, di giorno o di sera, sia nella piccola e bella capitale, La Valletta, sia nel resto delle isole!

Iniziamo come sempre con una mappa con i luoghi di interesse da visitare a Malta che, se vi piace, potrete portare con voi aprendola direttamente dallo smartphone.

 

I pin rossi nella mappa indicano i luoghi di interesse da visitare a Malta di cui andremo a parlare a breve, mentre i pin blu indicano quali sono i migliori quartieri dove alloggiare a Malta, di cui invece vi parlo meglio in quest’altro articolo.

Cosa visitare a Malta – in giro per le isole

1 – La Blue Lagoon e l’isola di Comino

E’ vero, stavamo parlando dei luoghi di interesse da vedere al di fuori delle spiagge. Però quando mi si chiede cosa visitare a Malta, la Blue Lagoon è la prima cosa che mi viene in mente. A costo di saltare tutte le altre spiagge di Malta, all’escursione alla Blue Lagoon va dedicata una giornata del vostro viaggio.

Oltre alla spiaggia che si affaccia su questo mare cristallino, potete godere anche di una passeggiata tra le viette dell’isola disabitata di Comino, per respirare la vera tranquillità. Vi racconto meglio della Blue Lagoon qui.

2 – Villaggio di Marsaxlokk nel sud di Malta

Questo villaggio di pescatori situato al sud dell’isola di Malta è una delle cose da visitare in una mezza giornata. La caratteristica che lo ha reso famoso è il fatto che le barche dei pescatori siano state tutte dipinte con colori accesi.

Tra i maggiori centri di Malta, Marsaxlokk è anche quello meno battuto dal turismo di massa, quindi potrebbe essere anche una buona scelta se volete provare a soggiornare in un edifici tipici del luogo, in questa guida vi do qualche esempio.

Dopo aver visto Marsaxlokk e prima di tornare al vostro alloggio, se ne avete la possibilità è consigliatissima una visita alla St.Peter’s Pool a pochi chilometri di distanza, una spiaggia che è più una piscina rocciosa, levigata dagli agenti atmosferici, ottima per chi vuole tuffarsi nell’acqua cristallina!

3 – Un drink al TwentyTwo

Perchè ho incluso un discobar in una lista di cose da visitare a Malta?

Perchè il TwentyTwo è un elegante discobar aperto da dopocena fino a tarda notte, situato all’ultimo piano del grattacielo più alto di Malta (o forse l’unico?) situato nel quartiere di St.Julian.

Da l TwentyTwo quindi, oltre a passare una serata divertente potrete avere una visuale di Malta a 360 gradi, non essendoci altri palazzi più alti nei dintorni.

Potrebbe interessarti anche: Vita notturna a Malta e a Paceville

Cosa visitare a Malta - vita notturna a Malta
No, quando sono stato a Malta non avevo un telefono abile in notturna quindi la foto non rende il merito. Andate a scattarne una migliore!

Salvo eventi particolari l’ingresso al TwentyTwo è gratuito e il costo dei drink è nella media come in Italia. Per arrivarci bisogna entrare alla base del grattacielo e prendere l’ascensore fino all’ultimo piano. Non abbiate paura di perdervi, nella hall dell’ingresso c’è sempre una persona ad indicarvi come salire! 🙂

4 – M’dina

Tra i luoghi di interesse da visitare a Malta per chi è appassionato di storia va sicuramente indicata Medina (o M’dina).

L’antica capitale di Malta, localizzata nella zona centrale dell’isola, presenta un aspetto ancora monumentale all’interno delle mura arabe tra meravigliosi palazzi (di cui alcuni trasformati in hotel di lusso come il Xara Palace Relais) e un’atmosfera piuttosto rilassata, vista la scarsa popolazione rimasta.

5 – Popeye Village

Ok, il Popeye Village lo cito giusto per completezza anche se devo dire che non mi aveva interessato al punto di andarci. Si tratta di un villaggio sulla costa occidentale dell’isola, con le case dipinte di vari colori che è stato il luogo dove è stato girato il film “Popeye” dell’anno 1990, da lì rimasto come attrazione turistica.

6 – L’Ipogeo di Hal Saflieni

Tra le cose da visitare a Malta non può mancare il monumento più antico di Malta. L’ipogeo di Hal Saflieni è una struttura scavata nella roccia ad oltre 10 metri di profondità, di epoca apparentemente anteriore perfino alle piramidi egizie, adibita dapprima a santuario e poi a Necropoli.

7 – I templi Ggantija a Gozo

Anche l’isola di Gozo, nell’arcipelago Maltese, non scherza in quanto a storia. Si trovano infatti qui i resti di due immensi templi di più di 5 millenni or sono, i templi Ggantija.

8 – Ovviamente qualche spiaggia!

Non saranno come quelle dei Caraibi ma qualche giornata di spiaggia durante un viaggio a Malta ci sta sicuramente! Scegliete quelle che vi piacciono di più nella guida alle spiagge migliori di Malta.

 

Cosa visitare a La Valletta

1 – Barrakka Gardens

I Barrakka Gardens sono i giardini della capitale La Valletta, i quali sono suddivisi in 2 “piani”, dando vita ai Lower Barrakka Gardens e Upper Barrakka Gardens che vi permetteranno un po’ di relax lontano dal traffico dei vicini quartieri.

Ai Barrakka Gardens troverete a farvi compagnia delle statue, installazioni artistiche e archi ben curati.

Uno dei lati più interessanti degli Upper Barrakka Garden è che, oltre ad avere una visuale dall’alto della baia antistante, se visitate il parco alle ore 12 o alle 16 potete assistere ai cannoni della “Saluting Battery” che sparano. E’ possibile fare anche una visita guidata alla Saluting Battery per 3 euro.

Cosa visitare a La Valletta - saluting battery
I cannoni della Saluting Battery visti dagli Upper Barakka Gardens

2 – Forte Sant’Elmo

Un’altra delle cose da visitare a La Valletta è senza dubbio il forte Sant’Elmo. Collocato all’estremità della penisola su cui sorge la capitale di Malta, merita una visita per l’ottimo stato di conservazione, per le visuali che vi dà sul mare e per un eventuale visita al National War Museum, il cui ingresso costa 10 euro.

3 – La cattedrale di San Giovanni

Una delle più grandi cattedrali al mondo, tappa obbligatoria per gli appassionati del genere. Una cattedrale estremamente decorata al suo interno e il cui pavimento è costruito su 400 tombe dei Cavalieri membri dell’ordine. Al suo intorno sono costruite ben 9 cappelle.

Si trova lungo il viale principale di Valletta, Republic street, difficile non vederla. L’ingresso costa 10 euro.

4 – Chiesa della nostra signora del Carmelo

Tra le cose da visitare a La Valletta non può mancare, più semplicemente, il “cupolone” di quasi 500 anni di età che si vede guardando La Valletta da qualsiasi direzione.

5 – Lascaris War Rooms

Si tratta di una serie di tunnel e stanze sotterranee costruite proprio sotto gli Upper Barrakka Gardens. Si trovano ad una profondità di circa 45 metri e ospitavano il quartier generale dell’esercito britannico durante la 2° Guerra Mondiale.

Oggi sono aperte al pubblico dalle 10 alle 17 dal lunedì al sabato e l’ingresso costa 12€ sopra i 16 anni o 5€ dai 5 ai 16 anni.

6 – Le mura

Beh, essendo La Valletta una città fortezza, non farete fatica a trovarle: sono praticamente ovunque lungo il mare!

7 – Le vie di La Valletta

Non vorrei limitarmi a consigliarvi Republic Street che è la principale via di del centro e delle attività commerciali. Vorrei invece invitarvi a passeggiare quasi casualmente tra le vie che più ispirano quando ci sarete in mezzo.

Dove alloggiare a Malta, La Valletta
Uno dei (veramente tanti) scorci di La Valletta

Nessuna manca della sua bellezza e anzi è proprio così che va scoperta questa città secondo me, fuori dai tracciati “preconfezionati”: perdetevi tra le vie della capitale di Malta e scoprite così nuove cose da visitare a Malta!

Vi è stata utile questa guida? Condividetela con gli amici o seguite la pagina facebook ufficiale! Non costa nulla e aiuta questo sito a crescere 🙂


Come valuteresti questo articolo? Lascia un voto! 🙂
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Sharing is Caring! :)

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano :) Mi occupo di informatica e quando posso pianifico fughe al caldo.
Questo sito nasce con l'intento di raggruppare in un solo posto tutte le informazioni necessarie prima di partire, spesso difficili da trovare. Scopri di più

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.