Noleggio auto in Portogallo – la guida

State per partire alla volta dell’Algarve, di Lisbona, Porto, Coimbra o del Portogallo in generale? Bene! Ecco la vostra guida al noleggio auto in Portogallo!

Questa guida sarà più breve di quella riguardo il noleggio auto alle Canarie , in quanto ho solo una compagnia di autonoleggio da consigliarvi, che ho provato personalmente da Lisbona fino a Faro.

Il noleggio auto in Portogallo è da valutare a seconda della zona in cui vi trovate.

Ad esempio se visitate l’Algarve è indispensabile: senza un’auto a noleggio sarebbe impossibile arrivare a visitare molte spiagge, cittadine e altri punti d’interesse della bellissima costa a sud del Portogallo.

Il noleggio auto a Lisbona invece, se state solo in città, vi sarebbe più di intralcio che di aiuto. Spostatevi con i comodissimi mezzi della capitale del Portogallo, ad esempio facendo il percorso che vi suggerisco qui! 😉

La solita premessa che mi sento di fare anche nel caso del noleggio auto in Portogallo:
se c’è un’alternativa, evitate le rinomate e costose compagnie di autonoleggio europee, una buona alternativa fortunatamente c’è! 🙂

 

Noleggio auto in Portogallo : DriveonHolidays

Detto questo, vi parlo della compagnia di noleggio auto in Portogallo che ho avuto modo di provare e di cui ho una buona opinione (tra l’altro è anche l’unica che sono riuscito a trovare che non fosse una multinazionale e fosse degna di nota):

www.driveonholidays.com

  • Si prenota gratuitamente via internet in un paio di minuti pagando un anticipo di circa il 25%;
  • Si può modificare o cancellare la prenotazione gratuitamente con una email, in quel caso l’anticipo verrà restituito senza penali sulla stessa carta con cui si è fatto il pagamento iniziale;
  • Il prezzo proposto include kilometri illimitati;
  • I prezzi sono più economici di quelli delle classiche compagnie europee, io ho pagato 110 euro in una settimana di giugno;
  • Si può selezionare l’assicurazione con zero franchigia;
  • Non ci sono obblighi di acquisto carburante in loco, clausole pieno-vuoto, o altre sorprese: vi danno l’auto con il serbatoio ad un certo livello, e allo stesso livello glielo dovrete riportare.

Con questa compagnia potete noleggiare un’auto a Lisbona, Porto e Faro (in tutti i 3 aeroporti del Portogallo continentale). Non hanno un ufficio all’interno del terminal ma al vostro arrivo vi attenderà un addetto con una tabella col logo Drive on Holidays, che vi porterà poi con una navetta presso la sede dell’autonoleggio.

Come prenotare su Drive on Holidays?

Dal sito ufficiale, dopo aver inserito l’aeroporto prescelto, le date per le quali cercate il noleggio e dopo aver selezionato l’auto, troverete una selezione come questa:

noleggio auto in portogallo

Dovrete selezionare:

  • Total relax coverage: è l’assicurazione completa con zero franchigia, passando il mouse sopra ad essa potrete leggere i dettagli;
  • Electronic Toll Service: è una specie di Telepass chiamato “via verde”: questo ve lo consiglio fortemente per qualsiasi noleggio auto in Portogallo se dovrete passare almeno una volta per l’autostrada o per qualche ponte di Lisbona: vi spiego il perchè e il funzionamento in quest’altro articolo.

Si procede poi con la conferma e il pagamento dell’anticipo indicato.

La carta di credito nominativa è necessaria come garanzia per il noleggio auto e va presentata al momento del ritiro dell’auto.

L’effettivo pagamento del saldo però lo potete effettuare anche con una carta diversa o un bancomat (comodo per evitare eventuali commissioni sulla la carta di credito o i fastidiosissimi 2 euro di bollo mensile).

Per capire la posizione precisa dove vi attenderà l’addetto in aeroporto, mandate eventualmente una mail specificando l’aeroporto prescelto. A Lisbona ad esempio, l’addetto di DriveonHolidays attende agli arrivi vicino al punto Vodafone.

Altri autonoleggi in Portogallo?

Se non riuscite a trovare disponibilità con Driveonholidays o se il prezzo fosse troppo alto, provate questo comparatore di autonoleggi. E’ certamente utile per farvi un’idea dei prezzi medi per il periodo scelto, ma come già detto se ci sono alternative come quella descitta sopra, le preferisco.

Il motivo per cui bisogna prestare attenzione tramite i comparatori di autonoleggi è che, stando a recensioni lette più volte in rete, per riuscire a fornire offerte a prezzi più bassi di quelli che si ottengono prenotando dal sito ufficiale della compagnia scelta, i comparatori offrono delle assicurazioni che non sono quelle fornite della compagnia ma sono fornite dal comparatore, spesso in modalità “a posteriori”.

Ciò significa che in caso di incidente, invece di essere coperti direttamente dalla compagnia che vi fornisce l’auto a noleggio, dovete prima pagare (il danno o la franchigia) e poi chiedere il rimborso al comparatore, con tutti gli inconvenienti del caso.

Senza dimenticare che, (sempre stando a opinioni lette in rete, io non li ho ancora mai provati di persona) c’è il rischio di arrivare allo sportello per ritirare l’auto a noleggio e sentirsi dire “no, questa assicurazione che hai stipulato per noi non ha valore, devi farla con noi”, finendo per pagare più del previsto.

Ovviamente non è detto che sia sempre così ma…controllate sempre bene le condizioni e le opinioni a riguardo!

Ultimi consigli importanti secondo me:

  • se vi state documentando sul noleggio auto in Portogallo, controllate frequentemente il prezzo del noleggio sul sito Driveonholidays. Ho notato che i prezzi oscillano sia verso l’alto che verso il basso anche a pochi giorni dalla partenza! Io stesso ho cancellato la prenotazione e l’ho rifatta 10 giorni prima di partire perchè il prezzo era calato 😆
  • Al momento della consegna dell’auto potrebbero proporvi un’estensione all’assicurazione per includere anche i danni derivanti da atti di vandalismo e un secondo conducente gratuito. Nel mio caso costava 6 euro al giorno, vedete voi se la ritenete utile o meno.
  • Infine come sempre controllate bene le condizioni di noleggio e prestate attenzione: l’assicurazione infatti copre tutti i rischi ed ha zero franchigia, ma rimangono scoperti i danni per negligenza, come perdere le chiavi, sbagliare tipo di carburante, fare danni sotto al veicolo.

Pronti per il tour del Portogallo?

Passate allora a vedere cosa visitare a Lisbona !

Prima di augurarvi Buon viaggio, ricordate che risparmiare sul noleggio auto serve a poco se poi si acquistano dei voli sbagliati che costano troppo! 🙂
Il mio consiglio è di cercare sempre anche i voli in partenza da un aeroporto un po’ più lontano da casa, potreste scoprire dei voli molto più economici!

Cercate quindi dal box qui sotto, che confronta tutti i possibili voli! Al nord ad esempio, i più frequenti partono da Bergamo e Bologna per Lisbona con Ryanair:

Vi ricordo che il Portogallo continentale ha tre aeroporti, Lisbona, Porto e Faro. L’aeroporto di Faro, che sarebbe la scelta migliore se vi recate in Algarve, inizierà quest’estate (2018) ad avere i primi voli diretti dall’Italia; se però la partenza non è vicina a voi dovrete noleggiare l’auto per poi proseguire con un viaggio di circa 3 ore sull’autostrada verso il sud.

E se state cercando uno smartphone adatto a supportare le mappe per girare il Portogallo, le spiagge dell’Algarve o le cittadine dell’entroterra, date un’occhiata allo Xiaomi Redmi 7a. Con la sua batteria inesauribile da 4000 mAh è perfetto per consultare le mappe per tutto il giorno senza paura che si spenga!

…non avete ancora le mappe pronte? Scaricatevi subito sul vostro smartphone il navigatore gratuito MAPS.ME e le mappe della zona che visiterete, per quando passeggerete in giro!  😉

Avete trovato utile questo articolo? Condividetelo e seguite la pagina Facebook per restare sempre aggiornati sulle bellezze del Portogallo!


Come valuteresti questo articolo? Lascia un voto! 🙂
[Voti: 4    Media Voto: 3.5/5]

Sharing is Caring! :)

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano :) Mi occupo di informatica e quando posso pianifico fughe al caldo.
Spesso prima di un viaggio si perde tanto tempo a fare ricerche a volte fuorvianti. Questo sito nasce con lo scopo di farvi trovare tutto ciò di cui avete bisogno in un solo sito web, dagli alloggi alle mappe, dalle cose da visitare ai tranelli da evitare. Scopri di più

2 Commenti

  1. Ho avuto una pessima esperienza con Driveonholidays. A seguito di un loro errore nel conto ho pagato circa 22 euro più del dovuto e nonostante il servizio clienti abbia formalmente riconosciuto il debito e nonostante numerossimi solleciti non mi hanno mai rimborsato (da agosto 2016…). Questa è stata la conclusione, e in ogni caso non è stato il solo lato negativo: scortesia, auto molto vecchia e rumorosa, aria condizionata che funzionava male..
    Decisamente da non ripetere!

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.