Percorso delle sette valli sospese e la Grotta di Benagil – come arrivare

Vi piacciono le spiagge dell’Algarve ma siete stanchi di stare solo stesi al sole e volete fare qualcosa di più attivo? Il Percorso delle sette valli sospese (“Percurso dos siete vales suspensos”) potrebbe essere quello che fa per voi.

Si tratta di un sentiero lungo circa 6km ufficialmente riconosciuto e mantenuto, il quale si sviluppa sulla cresta del promontorio che si erge sulla costa pochi km ad est di Carvoeiro. L’accesso al sentiero è libero e assolutamente gratuito.

Passeggiando per questo sentiero (o anche solo per una frazione di esso), è possibile vedere dall’alto numerosi faraglioni, spiagge, grotte e incantevoli vedute che vi lasceranno senza parole. Alcune delle spiagge che vedrete non sono raggiungibili a piedi ma solo in barca, dato il dirupo che le separa dal sentiero.

Percorso delle sette valli sospese

Per godere al massimo del Percorso delle sette valli sospese vi consiglio di andarci in una giornata di sole (perchè i colori rendano davvero merito al panorama), senza troppo vento e fuori dagli orari centrali della giornata, dato che il sentiero è tutto al sole. Portatevi acqua e cibo per una pausa lungo il percorso e non andate in ciabatte ma indossate delle scarpe.

 

Mappa del Percorso delle sette valli sospese

Sul sito WalkingPortugal potete trovare, proprio al centro della pagina, i link a 3 PDF a mio parere fatti davvero molto bene che mostrano in dettaglio il sentiero, alcuni consigli, le indicazioni su parcheggi e servizi, nonchè ovviamente tutte le bellezze che potete ammirare lungo il percorso.

Il sentiero viene dichiarato di difficoltà “medio alta” se esplorato per intero, ma potete visitare tranquillamente un tratto di lunghezza ridotta partendo ad esempio da un qualche punto intermedio.

Ad esempio se partite dalla Praia de Benagil, potrete arrivare a visitare la famosa grotta di Benagil sia dall’alto (camminando lungo il sentiero), sia dal basso, partecipando a uno dei tour in barca che partono dalla spiaggia.

 

Grotta di Benagil

Una delle bellezze che potrete vedere lungo il percorso delle 7 valli sospese è la famosa grotta di Benagil: si tratta di una grotta con una cavità verso il mare e una verso il cielo, che presenta al suo interno una spiaggia raggiungibile solo in barca.

L’avrete già vista sicuramente in qualche foto su internet, dato che è la foto che si trova in qualunque pubblicità dell’Algarve e, ve lo dico subito, i colori che vedete in quelle foto sono sempre modificati con saturazioni esagerate.

Ciò non toglie che è una bellissima grotta da vedere, se non con il tour in barca, almeno dall’alto della cavità, raggiungibile senza fatica se camminate lungo il percorso delle sette valli sospese iniziandolo dall’estremità est o da Praia de Benagil.

Per interrompere la monotonia delle foto delle numerose foto della grotta scattate dal basso, eccovi una foto dall’alto della grotta, che non è facile da inquadrare in una sola foto. 🙂 Sebbene la qualità non sia eccelsa sul fondo potete notare una imbarcazione che raggiunge la spiaggia sottostante.

Come arrivare al Percorso delle sette valli sospese

Il percorso inizia da un lato presso Praia de Vale Centeanes e dall’altro presso Praia da Marinha; ci sono dei parcheggi ad entrambe le estremità (che trovate indicati anche nella mappa in alto) e ce ne sono altri anche lungo il percorso.

Uno di questi si trova davanti Praia da Benagil: si tratta di una piccola spiaggia che non è consigliata a chi vuole andare a rilassarsi ma bensì a chi sta cercando un tour in barca per visitare l’omonima grotta di Benagil; da qui infatti partono e arrivano buona parte dei tour.

Se non avete voglia di percorrere l’intero sentiero ma volete vedere a tutti i costi la grotta di Benagil, vi consiglio i parcheggi più ad est, cioè quelli di Praia da Benagil o Praia da Marinha.

 

Altri sentieri in Algarve

Se vi piacciono questo genere di camminate, il percorso delle sette valli sospese non è certo l’unico, ne troverete anche altri in giro per l’Algarve. La differenza è che gli altri sono meno noti, meno battuti e potrebbero essere interrotti qua e là a causa dei dirupi e delle pendenze.

Se siete ottimi esploratori però sono certo che questo non vi fermerà e vi lascio infatti l’indicazione di un paio di aree di costa frastagliate, simili a questa, per chi apprezza il genere.

Le aree di cui vi parlo le trovate indicate nei poligoni arancioni di questa mappa delle spiagge dell’Algarve ma le riporto qui sotto per comodità. Se volete approfondire tutte le altre spiagge segnalate in tale mappa, date uno sguardo alla guida alle spiagge dell’Algarve.

La prima è un’area proprio ad est del percorso delle sette valli sospese, dove troverete numerose piccole spiagge ma anche alcune grotte come l’Algar de Albandiera, Algar do Renato e Algar dos capitaes:

Per raggiungere quest’area vi consiglio di andare sul sicuro puntando questo parcheggio proprio a metà dell’area segnalata e vicino alle grotte.

La seconda area invece si trova vicino al paese di Portimão. Anche quest’area frastagliata si erge sul mare e presenta spiagge ancora più piccole delle precedenti e altre grotte visitabili dall’alto del sentiero.

Per arrivare qui vi consiglio di lasciare l’auto in questo parcheggio vicino Praia de Alemao e poi cominciare a salire per le imboccature dei sentieri che vanno verso ovest.

Le possibilità non finiscono comunque qui: ricordate che in Algarve, in prossimità di buona parte delle spiagge contornate da coste rocciose o faraglioni è facile imbattersi in qualche sentiero panoramico o che porta ad altre spiagge adiacenti: l’importante è ricordare sempre di portare buone scarpe ed acqua con voi!

Se non sapete ancora quali spiagge visitare, date uno sguardo alla guida alle migliori spiagge dell’Algarve!

Potrebbe interessarti anche: Dove conviene alloggiare in Algarve?

Per i sentieri citati e per le altre aree da esplorare infine, vi consiglio vivamente di scaricarvi sullo smartphone l’applicazione MAPS.ME con le mappe offline della regione dell’Algarve. Queste mappe infatti sono le più dettagliate che possiate trovare dato che vi indicano chiaramente le tracce dei sentieri, i punti panoramici e qualsiasi altra indicazione utile, perfino le fontanelle e le panchine. 🙂

Sharing is Caring! 🙂

Come valuteresti questo articolo? Lascia un voto! 🙂
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Cerchi attività da fare in zona?

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano :) Mi occupo di informatica e quando posso pianifico fughe al caldo.
Spesso prima di un viaggio si perde tanto tempo in ricerche a volte fuorvianti. Always On Board nasce con lo scopo di farvi trovare tutto ciò di cui avete bisogno in un solo sito web, dagli alloggi alle mappe, dalle cose da visitare ai tranelli da evitare (Disclaimer). Scopri l'ispirazione del sito.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.