Dove alloggiare a Fuerteventura? Dimmi i tuoi gusti e ti dirò le zone migliori

Fuerteventura è un’isola per la maggior parte desertica, il cui attraversamento da nord a sud in automobile, nonostante le strade principali siano curate e scorrevoli, richiede più di 2 ore. La scelta del luogo dove alloggiare a Fuerteventura quindi diventa importante sia in previsione degli spostamenti ma soprattutto, più che in altre isole, sulla base dei vostri gusti personali.

Potrebbe interessarti anche : L’itinerario per visitare Fuerteventura in 7 giorni

Per alloggiare a Fuerteventura infatti ci sono non più di 3-4 zone ampiamente turistiche e ben servite di tutto il necessario, e un discreto numero di altri piccoli centri piccoli (alcuni di letterlamente 12 case) e tranquilli.

L’isola di Fuerteventura infatti è una delle meno abitate e più estese di tutto l’arcipelago canario, quindi se vi piace la natura brulla e incontaminata vi troverete senz’altro a vostro agio.

Va altresì detto che a Fuerteventura il noleggio di un’auto è praticamente obbligatorio; non tanto per spostarsi dall’aeroporto al vostro alloggio ma per andare a esplorare l’isola, raggiungere spiagge o piccoli villaggi che senza di un’auto non potreste vedere. Se non siete pratici dei noleggi auto nelle isole canarie qui trovate alcuni suggerimenti ed opinioni sulle principali compagnie del luogo.

Fatte le premesse, questa guida vi aiuterà a trovare il posto migliore dove alloggiare a Fuerteventura sulla base di ciò che cercate dalla vacanza. Vi mostro le zone dove alloggiare più indicate per i giovani, per surfisti, per chi cerca relax, per chi viaggia a Fuerteventura con bambini… e per chi vuole isolarsi da tutto! 🙂

Dove alloggiare a Fuerteventura – mappa delle zone migliori


Iniziamo con questa mappa per avere un’idea di dove sono distribuite le zone migliori dove alloggiare a Fuerteventura di cui andiamo a parlare in questa guida: in blu sono indicati i centri di dimensione medio-grande, in rosso i villaggi più piccoli.

Nell’esaminare le zone partiamo dai centri più grandi e indicati a chi cerca un po’ di movimento, continuando via via con i villaggi sempre più piccoli, fino a terminare con alcune chicche!

 

Corralejo

Dimensione: Grande
Pro: Tutti i servizi a portata di mano, traghetti per Lanzarote e Isla de Lobos, abbastanza vita serale, una accettabile spiaggia antistante.
Contro: Vie del centro talvolta trafficate, il parcheggio richiede qualche ricerca. Sconsigliato a chi non ama trovarsi circondato da italiani anche in vacanza e a chi cerca relax.

Alloggiare a Fuerteventura - Corralejo
Strada principale per il centro di Corralejo in un momento poco trafficato

Corralejo (che si pronuncia Corraleho) pur non essendo la città “capitale” di Fuerteventura è il maggior centro abitato/operativo dell’isola.

Si tratta di un centro abitato di circa 2km di diametro, localizzato all’estremo nord di Fuerteventura, fortemente gettonato in particolare dagli italiani dove non vi sarà difficile trovare resort, residence, alberghi, supermercati, ristoranti e attività commerciali in genere.

Alla sera c’è ancora vita e, sebbene non ci sia una grande movida come in altre isole spagnole più famose, si possono trovare senza problemi bar, lounge bar e attività aperte fino a tardi o talvolta qualche intrattenimento con musica dal vivo nella piazza centrale. La maggior parte della vita serale si trova principalmente nei dintorni di Plaza Félix Estévez e sul lungomare vicino al porto.

Per alloggiare a Fuerteventura può essere comodo scegliere Corralejo per chi calcola di fare escursioni in traghetto verso Lanzarote o verso la bella Isla de Lobos, per chi vorrà fare una delle (numerose) escursioni in quad nella zona nord dell’isola o di andare spesso a zonzo per le meravigliose Dune di Corralejo e le loro spiagge.

Sconsiglio invece di alloggiare a Corralejo a tutti coloro che non amano essere circondati da italiani anche in vacanza. A Corralejo i compatrioti (sia turisti, sia residenti) sono talmente tanti che passeggiando per il paese sentirete parlare più italiano che altro.

Sconsiglio questa zona anche a chi sta cercando vero relax, a chi non vuole perdere tempo per parcheggiare e a chi conta di spostarsi spesso a visitare il sud dell’isola (il cui tragitto richiede un paio d’ore in auto).

A Corralejo non sarà difficile trovare alloggi per ogni tasca e gusto, dagli ostelli ai resort 5 stelle. Qui li trovate tutti, ma se siete di fretta ecco qualche suggerimento che vi posso dare dai più economici ai più lussuosi:

  • Aloe Studio: intero appartamento di 45mq per 3 persone economico ma curato nei dettagli vicino alle zone centrali di Corralejo;
  • Hostel Tropical Village: camere da 2 o 3 persone di cui alcune con bagno privato e wifi a ottimi prezzi;
  • Villa Bahia Bed & Breakfast: camere in un complesso vista mare di cui alcune con bagno privato, ospitano fino a 4 persone;
  • Corralejo Surfing Colors Hotel&Apartments: economici ma moderni e colorati appartamenti in una struttura 3 stelle di fronte all’oceano e vicinissima al centro di Corralejo;
  • Gran Hotel Atlantis Bahía Real: elegante hotel 4 stelle di fronte ad una spiaggia a breve distanza dal centro di Corralejo. Ospita fino a 3 persone, offre Spa, palestra, piscine, centro benessere e possibilità di navetta aeroportuale.

 

Caleta de Fuste

Dimensioni: Medio
Pro: Consigliato per chi vuole stare in spiaggia nei mesi invernali, essendo un po’ più riparato dal vento. Zona vicina all’aeroporto sostanzialmente turistica ma gradevole e non troppo trafficata. Buona anche per chi alloggia a Fuerteventura con bambini.
Contro: la vita serale è limitata a bar-pub stile inglese/irlandese, età media un po’ elevata.

Lungomare di Caleta de Fuste
Un tratto del curato lungomare di Caleta de Fuste

Caleta de Fuste è un agglomerato turistico costruito a pochi kilometri dall’aeroporto, di fronte a una piccola ma gradevole baia.

Questa zona è meta gettonata principalmente da turismo anglosassone e perlomeno al di fuori della “piena stagione estiva italiana” la zona è quasi completamente frequentata da over 50 o da coppie.

Consiglio di alloggiare a Fuerteventura nella zona di Caleta de Fuste a chi viaggia con bambini, visto che la spiaggia è sabbiosa e abbastanza riparata dalle onde più forti e a chi cerca una zona un po’ più tranquilla di Corralejo senza dover rinunciare ai servizi, supermercati e bar/ristoranti. Consigliata in particolare nei mesi invernali visto che alcuni tratti della baia risultano abbastanza riparati dal vento.

Caleta de Fuste è anche un ottima base di partenza per esplorare l’isola, trovandosi circa nel mezzo di Fuerteventura permette di raggiungere in auto il nord in una quarantina di minuti e il sud in un’ora/un’ora e mezza.

A Caleta de Fuste l’offerta di alloggi è abbastanza variegata, si trovano sia hotel e resort di fascia alta ma anche appartamenti e bungalow immersi nel verde. Qui li trovate tutti, ma se siete di fretta vi do già qualche suggerimento:

  • Bungalows Fuertesol: bungalow economici e carini per 2 adulti+2 bambini, con piscina, bar e parcheggio;
  • Barceló Castillo Beach Resort: un bel resort 4 stelle con bungalow fino a 3 persone, adiacente al mare, con palestra, piscina, spa e ristorante. Si trova proprio di fronte al piccolo “castillo” di Caleta de Fuste che potete vedere anche nelle foto della struttura;
  • Sun Beach Apartamento: intero appartamento moderno ed economico di 40mq che ospita fino a 4 persone, con cucina, piscina e terrazzo.
  • Fuerteventura Beach Club: economici bungalow 2 stelle per ospitare fino a 4 persone, con bar, ristorante, piscina, parcheggio e wifi.

 

Morro Jable

Dimensioni: grande
Pro: Tutti i servizi a portata di mano, possibilità di escursioni sulla penisola di Jandia, ampia spiaggia sabbiosa rivolta a sud buona anche d’inverno.
Contro:distanza elevata dal nord.

Dove alloggiare a Fuerteventura - Morro Jable

L’ultima opzione per alloggiare a Fuerteventura in un centro medio-grande è Morro Jable.

Morro Jable è il centro urbano localizzato all’estremo sud dell’isola, sulla cosidetta penisola di Jandia. In questa zona, che si estende in lunghezza per circa 5 km, si trova un po’ come a Corralejo tutto ciò di cui si può aver bisogno in quanto a servizi, negozi, ristoranti e una moderata vita serale.

Se a Corralejo la prevalenza era italiana e a Caleta de Fuste anglosassone, a Morro Jable il turismo è prevalentemente di provenienza tedesca, anche se con una concentrazione più moderata rispetto alle precedenti due.

Anche Morro Jable è consigliata per chi alloggia a Fuerteventura con bambini e a chi viaggia in inverno. Essendo la sua ampia e lunga spiaggia sabbiosa rivolta a sud è più riparata dai venti spesso provenienti da nord/nord-est.

Buona parte della spiaggia di Morro Jable è poi costeggiata da un lungomare ottimo per chi vuole correre o girare in bicicletta, scoprendo di tanto in tanto qualche originale “statua”:

Anche a Morro Jable è possibile prenotare escursioni con quad e attività simili, in quanto è l’ultimo centro urbano della penisola di Jandia; spingendosi oltre nella penisola si trova un panorama desertico e montagnoso, dove è possibile viaggiare solo su strade sterrate (quindi se andate in esplorazione attenzione a cosa copre l’assicurazione della vostra auto a noleggio).

Per alloggiare a Morro Jable qui potete trovare tutte le soluzioni disponibili. La maggior parte di esse sono strutture a 4 o 5 stelle o case private. Di seguito qualche suggerimento:

  • Hostal Maxorata: ostello economico con camere private nelle vie del centro di Morro Jable;
  • MUR Faro Jandia Fuerteventura & Spa: 4 stelle situato frontalmente al faro di Jandia, cioè la punta più a sud della spiaggia di Morro Jable, con camere per coppie, piscina, spa, palestra e bar.
  • Iberostar Fuerteventura Palace: 5 stelle fronte spiaggia con camere fino a 3 persone per soli adulti, con palestra, piscina, spa e possibilità di all-inclusive. Si trova dal lato opposto rispetto al “centro” di Morro Jable;
  • Fuerte Holiday Marina Lux: casa vacanze di 120mq per ospitare fino a 4 persone, che accetta animali, dispone di wifi, parcheggio, barbecue, TV satellitare, cucina e accessori.

 

Costa Calma

Dimensioni: medio
Pro: ottima scelta in inverno e per chi cerca mare calmo e relax fuori dal trambusto.
Contro: poca vita serale e distanza ancora elevata per chi conta di andare spesso al nord.

Playa de sotavento
Playa de Sotavento con la bassa marea

Costa Calma è un altro agglomerato urbano prevalentemente turistico, similmente a quello di Caleta di Fuste, localizzato però nel sud dell’isola.

Scegliere Costa Calma per alloggiare a Fuerteventura è la scelta per eccellenza per chi cerca un mare tranquillo o viaggia in inverno. Il nome Costa Calma non è infatti casuale: la sua costa si trova su un’insenatura che la rende ancora più riparata dalle forti onde essendo rivolta verso sud.

Non consiglio questa zona a chi cerca vita notturna. Sebbene a Fuerteventura nemmeno le altre zone siano luogo di folle movida, qui la situazione è davvero tranquilla.

Alloggiando a Costa Calma (ma anche se alloggiate altrove!) è poi assolutamente obbligatoria almeno una visita alla vicina Playa de Sotavento, una spiaggia incredibilmente tranquilla e riparata che a seconda della marea si trasforma anche in una trasparente piscina. E’ talmente bella che ve ne parlo meglio qui.

Gli alloggi in zona Costa Calma sono per la maggior parte strutture a 4 stelle o appartamenti privati. Qui li trovate tutti, di seguito qualche suggerimento:

  • Sol Beach House at Meliá Fuerteventura: se volete avete la vista sulla bellissima Playa de Sotavento non fatevi sfuggire questo resort 4 stelle con suite fino a 3 persone, palestra, piscine (che difficilmente vi serviranno qui), sauna, ristorante e wifi;
  • Melia Fuerteventura: anche questo 4 stelle per singoli e coppie, con caratteristiche simili al precedente, si trova proprio davanti la Playa de Sotavento, vi farà arrivare con i piedi direttamente in acqua, sotto alle palme;
  • Apartamentos Morasol: tornando nella zona centrale di Costa Calma, appartamenti economici ma curati per 1 o 2 persone di cui alcuni anche con vista mare;
  • Labranda Golden Beach: 3 stelle con palestra, piscina, spa e ristorante, con camere fino a 3 persone;
  • VIK Suite Hotel Risco Del Gato: elegantissime suite fronte mare 4 stelle per ospitare gruppi fino a 5 persone, con piscina, spa, palestra e ristorante.

 

Puerto del Rosario

Puerto del Rosario è la città “capitale” dell’isola. La cito in questa guida per completezza ma personalmente non consiglio di scegliere questa zona per alloggiare a Fuerteventura.

Si tratta di un centro urbano industriale e residenziale a mio parere dall’aspetto anche abbastanza triste. Da queste parti non troverete né spiagge degne di nota, né vita, né particolari visuali.

E’ un parere personale, poi se sarete di passaggio (e sicuramente lo sarete, visto che Puerto si incontra sulla strada principale per spostarsi tra nord e sud) fateci una tappa e valutate con i vostri occhi.

 

El Cotillo

Dimensioni: Piccolo
Pro: paradiso dei surfisti, buono per chi vuole vedere la potenza del mare dal promontorio o vuole fare escursioni in quad al nord.
Contro: vita limitata e lunghe distanze per spostarsi soprattutto al sud.

El Cotillo è un piccolo villaggio all’estremità nord-ovest dell’isola di Fuerteventura che conta varie spiagge molto carine e tranquille ma anche un grande tratto di costa ottimo per i surfisti che potete ammirare anche dall’alto del promontorio.

fuerteventura in dunebuggy a el Cotillo
costa di El Cotillo con vista sulla grande spiaggia appena a sud del villaggio, ottima per surfisti

Alloggiare a El Cotillo potrà probabilmente costarvi meno che altrove, ma se non amate il vento in spiaggia potreste non apprezzare questa zona in certi giorni.

Anche se non scegliete El Cotillo per alloggiare a Fuerteventura vi consiglio vivamente di fare tappa almeno una volta qui per visitare le sue spiagge o di passarci magari con un’escursione in quad.

A pochi minuti da El Cotillo infatti, proseguendo verso nord, potete arrivare a 3 belle spiagge a forma di baia con acque tranquille e infine al Faro del Tostòn, fantastico da visitare al tramonto. Inutile che aggiungo altro, vi lascio qualche foto che vi farà sicuramente venire voglia di andarci.

Spiagge di Fuerteventura - vicino El Cotillo

Per chi vuole alloggiare a El Cotillo qui trovate tutte le strutture disponibili (la maggior parte appartamenti privati), o se andate di fretta ecco qualche alloggio suggerito:

  • Apartamentos el Cotillo: moderni appartamenti da 2 a 4 persone con terrazzo, TV wifi e cucina;
  • Laif Hotel: stanze economiche da 1 a 2 persone in un hotel 2 stelle con piscina, wifi e possibilità di navetta aeroportuale;
  • Cotillo Beach: hotel 3 stelle dall’aspetto curato con camere fino a 3 persone, piscina, parcheggio gratuito, ristorante.

 

La Oliva

Dimensioni: Piccolo
Pro: Paesino tradizionale e molto tranquillo.
Contro: Lontano dalla costa e dalla vita turistica.

La Oliva - Fuerteventura

La Oliva è un tranquillo paese che si trova nel mezzo delle colline della zona centro-nord dell’isola.

Alloggiare a La Oliva potrebbe essere un’opzione interessante per chi vuole rifugiarsi in un villaggio particolarmente tranquillo dai tratti storici con la sua chiesa centrale e un mercatino settimanale di prodotti locali (di cui vi parlo nel mio itinerario) che più degli altri merita di essere visitato.

Chiaramente alloggiare a Fuerteventura in questa zona vi farà godere di relax e silenzio ma dovrete spostarvi in auto per qualunque altra destinazione, spiaggia inclusa.

Ecco qualche soluzione che vi posso consigliare se volete alloggiare a Fuerteventura in zona La Oliva:

 

E ora una chicca: Majanicho

Dimensioni: davvero piccolo
Pro: una piccola spiaggia molto suggestiva e un villaggio che ricorda molto quello di Speedy Gonzales. Si trova in mezzo alla natura (desertica) di Fuerteventura.
Contro: per tutto il resto vi dovete spostare. Evitatela se non amate strade sterrate e il passaggio di quad e buggy i cui tour passano spesso per di qui.

Majanicho è un piccolissimo villaggio sulla costa nord di Fuerteventura, in un punto dove, in assenza di vento le piccole spiagge della zona, formate di piccole rocce o sabbia, sono incredibilmente tranquille.

Quello che mi ha colpito quando ci sono stato è l’aspetto del villaggio, che in tutto ricordava la scenografia dei cartoni di Speedy Gonzales.

Fuerteventura spiagge e dove alloggiare

Alloggiate qui solo se davvero vi piace un villaggio rurale non turistico, non temete di annoiarvi e non vi dispiace spostarvi in auto per tutte le altre necessità. Altrimenti veniteci in visita un pomeriggio o passateci con uno dei vari tour in quad in partenza da Corralejo; molti fanno tappa anche qui.

Se vi piace questo stile e volete alloggiare a Majanicho, ecco alcune strutture tra le poche disponibili in zona che vi posso consigliare:

  • Lobster Shack: un economico e carino appartamento per 2 persone con vista sulla baia nella foto qui sopra, completo di cucina e accessori, possibilità di navetta aeroportuale. Accettano animali, non c’è wifi.
  • Origo Mare House: poco più all’interno rispetto al mare, un’intera casa vacanza ben tenuta di 45mq completa di tutto il necessario, per ospitare fino a 4 persone.
  • Pierre & Vacances Village: Resort a 4 stelle con villini da 2 fino a 7 persone, completo di bar, palestra, piscina, aria condizionata, wifi, 5 piscine stagionali e possibilità di offerte all inclusive e di navetta aeroportuale.

 

Un’altra chicca? Ajuy

Majanicho in realtà è solo un esempio tra tanti villaggi isolati e (quasi) dimenticati lungo la costa dove potreste alloggiare a Fuerteventura se vi piace questo stile. Vi consiglio di fare uno zoom sulla mappa e scorrere lungo le coste per vedere quanti ce ne sono, lontani dalla strada principale e composti da una manciata di case, di barche e da una spiaggia.

Un altro esempio è Ajuy, sulla costa ovest nella zona centrale dell’isola, affacciato su una spiaggia nera vulcanica (dove vi consiglio di passare per ammirare l’acqua del mare che si infrange sui ciottoli con un effetto schiuma e un suono i cui video non rendono merito) e una passeggiata su un lungomare roccioso sopraelevato che termina sulle grotte Cuevas Negras.

Spiagge di Fuerteventura - Spiaggia nera di Ajuy
La spiaggia di Ajuy durante un tramonto nuvoloso

Se vi piace Ajuy potreste trovare qualche appartamentino tranquillo come Casa Pano.

Molti di questi villaggi hanno poi anche almeno un ristorante, talvolta a conduzione familiare, dove potete mangiare pesce o frutti di mare davvero freschi a prezzi veramente bassi. Se ci passate al tramonto fateci quindi un pensiero!

 

Dove alloggiare a Fuerteventura d’inverno

Riepilogando, le zone più consigliate per alloggiare a Fuerteventura se ci andate d’inverno e la vostra intenzione è fare almeno un po’ di ore di spiaggia senza essere infastiditi dal vento, sono quelle riparate dalle brezze.

Il vento a Fuerteventura proviene prevalentemente da nord/nord-est durante tutto l’anno (eccetto nei periodi in cui si verifica il fenomeno della calima, un vento proveniente dal sahara che trasporta anche sabbia nell’aria), con maggiore intensità in estate. Se d’estate il vento non è un grosso problema, a parte magari per il fatto di sollevare la sabbia, d’inverno potrebbe farvi sentire fresco se siete stesi in spiaggia.

Le zone più riparate solitamente sono quelle esposte verso sud/sud-est, o in generale dove si formi una insenatura o baia con un riparo alle sue spalle, prima fra tutte Costa Calma, oppure Morro Jable, anche Caleta de Fuste è riparata in alcuni tratti della baia.

Anche la costa sul fianco delle dune di Corralejo può essere un’ottima zona per stare in spiaggia in quei tratti dove ha una duna alle immediate spalle per riparare l’aria.

Se il vento è davvero importante (o preoccupante) per voi, scaricate sul vostro smartphone l’app Windfinder, che vi mostra le previsioni del vento con vari parametri, tra cui direzione e intensità, in modo da pianificare meglio la giornata e le visite.

 

Dove alloggiare a Fuerteventura per surfisti

C’è chi invece il vento lo ama e lo cerca: per chi vuole praticare surf, le coste più “emozionanti” sono quelle rivolte sulla costa ovest, come ad esempio El Cotillo, La Pared, o anche presso il villaggio di Ajuy se avete tutta l’attrezzatura con voi e non avete bisogno di nessuno.

Ciò non toglie che si trovano sport acquatici anche in tutte le altre località dell’isola, perfino nella tranquilla Playa de Sotavento. Del resto se non fai surf a Fuerteventura dove lo fai?

 

Dove alloggiare a Fuerteventura con bambini o in coppia

In questo caso è tutto sommato abbastanza semplice. Potete scegliere di alloggiare a Fuerteventura in quasi tutte le zone descritte in questa guida a seconda di quanto vi vogliate sentire “isolati” o nella piena vita turistica dell’isola. L’unica attenzione da prestare è semmai alle spiagge rocciose o dalle onde più forti. Ricordate sempre che non siete sul mediterraneo ma in mezzo all’oceano, con il quale non si scherza.

 

Dove alloggiare a Fuerteventura per giovani

Ecco qui forse è un po’ più difficile che altrove. Sicuramente Corralejo è una delle principali soluzioni da considerare, che con i suoi bar lungo il porto è una delle zone un po’ più attive durante la sera (ma non aspettatevi comunque pazza movida) oppure Morro Jable se vi piace anche per altri motivi.

Rimane il fatto che la compagnia è sempre il fattore più importante per divertirsi, quindi se siete con le persone giuste non sarà difficile trovare un bar o un locale con biliardo e una infinita selezione di birre belghe.

E’ bene anche essere avvisati che fuori stagione Fuerteventura presenta un’età media particolarmente alta e se andate per esempio in dicembre e avete meno di trent’anni potreste essere tra i pochi presenti sull’isola a non avere una pensione (e una casa in un paradiso caldo tutto l’anno).

Alloggiare al Nord o al Sud di Fuerteventura?

In realtà non fa molta differenza. Un’auto a noleggio la dovete avere ovunque sia il vostro hotel perchè l’isola è grande e particolarmente desertica.

Sia a nord nei dintorni di Corralejo sia a sud sulla penisola di Jandia si trovano facilmente escursioni o visite guidate con quad/dunebuggy. Per praticare surf o sport acquatici le strutture si trovano in tutti i maggiori centri urbani e turistici dell’isola, sebbene generalmente le onde più selvagge si trovino sulla costa ovest.

La scelta è quindi abbastanza indifferente: valutate in base agli altri fattori di cui abbiamo parlato nella guida, in base ai prezzi che trovate e in base a dove si trovano eventuali attrazioni che vorrete visitare.

E se ancora avete il dubbio… scegliete Caleta de Fuste, che si trova circa al centro! 🙂

 

Ora che sapete tutto su dove conviene alloggiare a Fuerteventura… è tempo anche di vedere cosa visitare e di trovare un ottimo volo! Fate una ricerca nel box qui sotto che compara tutti i possibili voli evidenziando i più economici e più veloci: potreste scoprire dei voli che non conoscevate:

Vi è stata utile questa guida? Condividetela con gli amici o seguite la pagina facebook ufficiale per aiutare il sito a crescere! 🙂


Come valuteresti questo articolo? Lascia un voto! 🙂
[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Sharing is Caring! :)

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano :) Mi occupo di informatica e quando posso pianifico fughe al caldo.
Questo sito nasce con l'intento di raggruppare in un solo posto tutte le informazioni necessarie prima di partire, spesso difficili da trovare. Scopri di più

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.