Oasi di pace da visitare a Maiorca? Valldemossa e port de Soller

Cosa visitare a Maiorca al di fuori delle spiagge? Volete cambiare un po’ visuale durante la vostra vacanza e per una giornata fare un tour rilassante? Bene, oggi vi parlo di due incantevoli centri un po’ fuori dal comune da visitare a Maiorca: Valldemossa e Port de Sòller.

Non mi stancherò mai di dire che Maiorca non è fatta solo di spiagge e vita notturna. Un’isola di quasi 100 km di diametro ha molto di più da offrire, sia in termini di storia (dal tempo dei romani) sia in termini di borghi super tranquilli e rilassati.

Un solo articolo non basterebbe a elencare tutte le cose da visitare a Maiorca per una giornata alternativa: partiamo con le più rilassanti sulla costa nord!

La visita di Valldemossa e Port de Soller la potete incastrare in un pomeriggio o se proprio volete prenderla molto comoda, in una intera giornata. La visita di entrambe in sequenza è favorita anche dal fatto che sia Valldemossa che Port de Soller si trovano nella zona nord-ovest dell’isola, e se viaggiate in bus addirittura lungo la stessa linea.

 

Valldemossa

Valldemossa - cosa visitare a Maiorca
la vista sull’intero borgo di Valldemossa

Valldemossa è un piccolo borgo da visitare a Maiorca incastonato tra i monti della costa nord-ovest dell’isola. Oltre a regalare delle interessanti vedute sulla valle circostante, è noto per la grande attitudine dei residenti a riempire i suoi vicoli e le pareti delle case con fiori in vaso, nonché per essere stato dimora del compositore Frédéric Chopin per un lungo periodo.

Per presentarvi Valldemossa mi conviene lasciare che siano le immagini a parlare.

Valldemossa e i fiori - cosa visitare a Maiorca

Vicoli di Valldemossa

Come visitare Valldemossa

Il modo migliore di visitare Valldemossa a mio parere è quello di iniziare con una camminata veramente casuale per le vie del centro “storico”, cioè la parte a sud della strada principale che la attraversa. Perdervi senza fretta per le stradine di Valldemossa infatti è il modo migliore per cogliere dettagli che non notereste altrimenti.

Valldemossa - borghi da visitare a Maiorca

Se non siete in piena estate o se visitate Valldemossa al mattino, ricordate di portarvi un giacchetto leggero o qualche coprispalle, visto che la zona è sicuramente più fresca del litorale.

Dopo un giro per il centro e dopo esservi affacciati su qualche vallata, potete far due passi nel giardino del museo dedicato a Frederic Chopin e perchè no, se vi interessa, entrare nel museo stesso.

Valldemossa, i giardini di Chopin
Nel mezzo dei giardini di Chopin – Valldemossa

Finito il giro del borgo, che non vi occuperà più di due ore prendendola comoda, potete valutare se pranzare nel centro del borgo, in qualche ristorante carino e dall’aria rilassata o se proseguire alla visita di Port de Soller.

Come arrivare a Valldemossa in bus

Se arrivate da Palma o Playa de Palma/El Arenal, potete arrivare a Valldemossa direttamente con la linea 210: cliccando sul link potete verificare prezzi, percorso e orari.

Vi consiglio di fare zoom sulla mappa per identificare bene le fermate da cui volete partire (in particolare se siete a Playa de Palma-El Arenal dove le fermate sul lungomare sono tante) per accertarvi di essere in corrispondenza delle fermate giuste.

Fate poi cenno all’autista quando vedete arrivare il bus altrimenti non si fermerà. Attenzione che gli orari potrebbero non essere puntualissimi quindi abbiate pazienza (mi è capitato che arrivasse 15 minuti in ritardo alla fermata di partenza).

Come arrivare a Valldemossa in auto

E’ tutto sommato abbastanza semplice: vi basta puntare il navigatore verso questo punto, indipendentemente dalla vostra provenienza dovrete percorrere la strada Ma-1110 fino ad arrivarci proprio in mezzo.

Una volta giunti a Valldemossa, sul lato sud rispetto alla strada Ma-1110 si trova il centro storico (dove non potrete parcheggiare), mentre sul lato nord (alla vostra destra) si trovano delle vie più residenziali dove vi conviene cercare il parcheggio.

Dove alloggiare a Valldemossa

Se volete alloggiare una notte a Valldemossa per dormire in un luogo davvero pacifico, potete dare uno sguardo per esempio a qualcuna di queste soluzioni:

  • Ca’s Papa: proprio all’interno del borgo di Valldemossa, camere moderne e con vista sulla montagna con ottime recensioni;
  • Es Petit Hotel: albergo a conduzione familiare ricavato all’interno di una delle classiche case in pietra di Valldemossa.

 

Port de Sòller

Un altra destinazione interessante da visitare a Maiorca in un pomeriggio è Port de Sòller.

Port de soller - cosa visitare a Maiorca

Port de Sòller è un centro urbano sul mare lungo la costa nord dell’isola di Maiorca. Dispone di una spiaggia ma non è prettamente una meta per la balneazione, anzi dà più l’impressione di una piccola Montecarlo, per la quantità incredibile di barche ormeggiate al porto e per il numero di Ferrari e auto lussuose che ho visto girare in poche ore.

Ma non è questo l’aspetto interessante di Port de Sòller, bensì il fatto che qui ci sia la linea di tram più antica dell’isola, ancora in funzione e operante da Port de Sòller fino a Palma.

Il tram de Sòller

Il Tram de Sòller (o Tren de Sòller a seconda della tratta) è un’attrattiva che può risultare interessante da visitare a Maiorca per chi è appassionato di mezzi storici.

Tram de Soller - cosa visitare a Maiorca

Il Tram de Sòller è stato inaugurato nel 1913, e viaggia ancora oggi con i suoi mezzi “originali” per due tratte: la prima, dove si chiama appunto Tram de Sòller che va da Port de Sòller fino al vicino paese Sòller (un po’ più nell’entroterra rispetto al porto) e la seconda, il Tren de Sòller, che dal paese di Sòller viaggia fino alla città di Palma.

Queste linee del Tram de Sòller e Tren de Sòller sono ormai attive principalmente per scopo turistico: la durata e il prezzo del viaggio non le rendono logisticamente interessanti, quello che può essere interessante è semmai l’esperienza di un viaggio sul tram o treno con gli interni ancora interamente in legno e dai finestrini aperti, come sarebbe avvenuto cent’anni fa.

Tren de soller
Gli interni del tren de sòller

Se vi va di fare un giro sul Tram de Sòller, sul sito ufficiale trovate maggiori dettagli, orari e prezzi. Per riassumere, una corsa sul tram costa 7 euro a persona, mentre il Tren de Sòller fino a Palma ne costa 25. Valutate quindi in base al vostro budget e a quanti siete.

E’ bello vedere anche il momento della partenza del tram da Port de Sòller, quando suona e quando inizia a muoversi con gran calma per partire. 🙂

Tren de Soller
Tren de Sòller alla partenza da Port de sòller

Al di là del Tram de Sòller, anche il resto del paese in particolare sul lungomare merita una passeggiata o un pranzo/cena con vista mare. Avevamo iniziato l’articolo parlando di “oasi di pace da visitare a Maiorca”, in effetti Port de Sòller non è così pacifica come Valldemossa, essendo più turistica e visitata, ma di sicuro non è caotica come altre zone turistiche di Maiorca ben più note. 🙂

Come arrivare a Port de Sòller in bus

Se arrivate da Palma o El Arenal, potete arrivarci con il bus diretto numero 210, stessa cosa se arrivate da Valldemossa (vi basta risalire alla stessa fermata da cui siete scesi, sullo stesso lato della strada).

Se trovate posti liberi vicino all’autista vi consiglio di sedervi lì soprattutto se è un autosnodato, sarà curioso vedere le incredibili manovre al centimetro per scendere dai tornanti verso Port de Sòller!

Come arrivare a Port de Sòller in auto

Se arrivate da Valldemossa, procedete lungo la strada principale verso ovest per qualche km e poi girate a destra sulla Ma-10, percorrendola fino in fondo.

Se arrivate da altre zone, vi troverete probabilmente a percorrere la strada Ma-11, dove esiste una galleria di un paio di km nota per essere stata fino al 2017 l’unica strada a pedaggio di Maiorca, dove con il suo pedaggio di 5 euro risultava che il suo costo al km fosse il più dispendioso d’Europa. Da settembre 2017 (salvo ripensamenti!) è diventata gratuita.

Il navigatore va impostato indicativamente verso questo punto dove si trova un piccolo parcheggio, ma con un po’ di fortuna potreste trovare un posto libero nelle vicine vie secondarie.

Dove alloggiare a Port de Sòller

Potrebbe valere la pena alloggiare a Port de Sòller per 1-2 notti al massimo, giusto per godere dell’atmosfera del posto o dei tramonti (visto che volge ad ovest) ma non lo consiglierei per l’intera vacanza, a causa del fatto che trovandosi dietro la catena montuosa del nord dell’isola vi farebbe perdere parecchio tempo ogni giorno per spostarvi verso tutte le altre destinazioni da visitare a Maiorca.

Potrebbe interessarti anche : Dove conviene alloggiare a Maiorca a seconda dei vostri gusti

Se la zona vi piace e ci volete passare qualche notte, qui trovate gli alloggi disponibili, come ad esempio:

  • Hotel Esplendido: un 4 stelle con ottime recensioni proprio davanti il lungomare e il binario del tram, per godervi ogni singola partenza;
  • Ona Hotel Sollers Bay: un 4 stelle più economico in posizione sopraelevata con vista sulla baia e sulla montagna;
  • Hotel Miramar: un buon 3 stelle frontemare per spendere meno.

Non dimenticate infine di dare uno sguardo alle altre guide su cosa visitare a Maiorca, alle migliori spiagge, e a dove conviene alloggiare a Maiorca!

Vi è piaciuto questo articolo? Condividetelo con gli amici o seguite la pagina facebook : aiuterete questo sito a crescere!


Come valuteresti questo articolo? Lascia un voto! 🙂
[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Sharing is Caring! :)

Fabio M.

Lavoro in un aeroporto ma non ho sconti sui voli come tutti pensano :) Mi occupo di informatica e quando posso pianifico fughe al caldo.
Spesso prima di un viaggio si perde tanto tempo a fare ricerche a volte fuorvianti. Questo sito nasce con lo scopo di farvi trovare tutto ciò di cui avete bisogno in un solo sito web, dagli alloggi alle mappe, dalle cose da visitare ai tranelli da evitare. Scopri di più

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.